settembre 2008


Mamma mia! Che trauma!

È andato anche il disco fisso, quindi l’ho dovuto sostituire. Ieri sera mi hanno ridato il mio portatile, funzionante, ma…. asettico, vuoto, senza personalità, freddo. Il pc è come la mia casa. Mi ci devo sentire a mio agio e le cose devono stare al loro posto, come piace a me. Quindi con grande fatica sto reinstallando tutto ciò che mi serve, sto impostando tutto come prima e piano piano spero di tornare operativa.

Che fatica. Chi l’avrebbe detto che una formattazione potesse essere vissuta come un trasloco? :-D

Alice nella vasca da bagno. Ormai è una signorina. Si lava da sola e decide pure quale shampoo usare. Quello di Trilli Campanellino è il più gettonato. Faccio outing e ammetto di averle tagliato un po’ i capelli da sola. Sono fiera del risultato. Uno scalato quasi perfetto.

flare.jpg

Ieri era il mio compleanno. Mio marito mi ha regalato una giornata al mare. Per noi, che non abbiamo fatto vacanza quest’estate, è stato un giorno veramente speciale. Alle bambine non sembrava vero. Si sono divertite da matti. E noi ci siamo riposati e rilassati.

dsc_9615c.jpg

dsc_9625b.jpg

dsc_9655-copia.jpg

dsc_9657-copia.jpg

dsc_9673b.jpg

dsc_9674c.jpg

dsc_9679b.jpg

dsc_9691b.jpg

dsc_9694b.jpg

Mi sono definitivamente convertita al RAW. Non c’è niente da fare. È un altro pianeta. E con i presets di Dale Taylor molte volte è sufficiente un clic per rendere la foto quasi pronta per il salvataggio. Qualche ritocchino con Photoshop e via. Ma in genere è sufficiente Camera Raw.

La sperimentazione continua!

chiaroscuro.jpg

Credo non ci sia bisogno di alcun commento! :-D

Chiara ha scoperto le caramelle gommose.

buona.jpg

Chiedo scusa ai lettori del mio blog, ma con questo tempo infame non mi viene nemmeno da prendere in mano la mia Nikon. Spero che queste non siano già le prime avvisaglie dell’imminente autunno. Ci fossero almeno mucchi di foglie gialle e rosse come spunto! E invece no. Solo pioggia e umidità e freddo e grigiore.

E virus bambineschi.

Che palle.

Ho uno specchio.

Non ci credo. Ho uno specchio vero appeso in bagno. Ho passato 3 mesi in questa nuova casa senza avere uno specchio appeso nel mio bagno. E mi rendo conto che se mio marito non avesse provveduto più che in fretta avrei continuato la mia inconsapevole metamorfosi verso lo status di mostro chissà per quanto! Urge ritocco alle sopracciglia! Argh!

Ho uno specchio. Evviva! Posso farmi un self portrait!

self-portrait.jpg

Sono finalmente pronti.

Tre pacchetti di azioni per photoshop CS2 o CS3 in italiano, che mirano a migliorare le vostre fotografie con pochi clic.

Tutte le spiegazioni nella pagina dedicata.

Chiara sta cambiando tanto in questi giorni. Sono apparse molte nuove paroline che lei pronuncia a modo suo. Il carattere si delinea in maniera più netta. È una bimba decisa, risoluta, testarda, solare, coccolona e … mancina.

Ogni tanto la guardo e mi chiedo come sarebbe la nostra vita senza di lei. Senza questo raggio di sole, questo tornado di euforia. Grazie di esserci.

trotta-cavallino.jpg

È stato con grande emozione che mi sono vista consegnare da Silvia (Una mamma felicemente imperfetta) il Premio Brillante Weblog. Un premio al mio blog? Wow! Quasi non ci credo! Grazie Silvia. Non so se il premio si possa ricambiare ma lo farei sicuramente, perché il tuo è uno di quei blog che meritano di essere letti e divulgati.

Di cosa si tratta? Cosa è questo premio?

BrillanteWeblog è un premio assegnato ai siti ed ai blog che risaltano per la loro brillantezza sia per quanto riguarda i temi, che per il design. Lo scopo è quello di promuovere tutti nella blogosfera mondiale!

Regolamento :

1. Al ricevimento del premio, bisogna scrivere un post mostrando il premio e citare il nome di chi ti ha premiato mostrando il link del suo blog;

2. Scegli un minimo di 7 blog che credi siano brillanti nei loro temi o nel loro design. Esibisci il loro nome e il loro link ed avvisali che hanno ottenuto il Premio “Brillante Weblog”.

Benissimo, quindi tocca a me? Tocca a me nominare altri 7 blogger?

La cosa che mi fa un po’ ridere è che io sono una pessima blogger. Pessima davvero. Perché leggo solo in modo saltuario altri blog e, cosa ancor peggiore, non lascio quasi mai commenti. Mannaggia. Quindi non posso essere definita una vera e propria blogger che fa parte della blogosfera. Sono una lurker? Forse.

Ci sono alcuni blogger che sono rimasti nel mio cuore. Blog che leggo dall’inizio della mia comparsa sul web. Blog più recenti che invece mi hanno colpito e sono finiti nei miei preferiti. Ho deciso che premierò proprio loro.

Ecco quindi le mie 7 nominations:

- A Borg’s Life di Neeta: la mamma della piccola tartarughina, oggi trasformatasi in Winx. Ciao Sere, un bacione anche a Simo!

- ibaby di Daria e Fed: il blog che più di ogni altro mi ha fatto ridere e piangere. Siete grandi. Davvero.

- Buba di Georgia: una al giorno, anche lei. Poetica ed emozionante.

- La sindrome della commessa:  se lo leggi diventa come una droga! Fortissima!

- Il blog di Marcus: quando ho voglia di evadere.

- Via California:  la donna che mi sta facendo scoprire l’America

- Windy: è da leggere. Punto.

Pagina successiva »